Regolamenti di Istituto

Il  regolamento contiene le disposizioni che l’Istituto “L. da Vinci” ritiene necessarie per una buona organizzazione del sistema scolastico e per evitare l’insorgenza di trattamenti diversificati dell’utenza. Pertanto il regolamento dovrà essere attuato conformemente a quanto prescritto.

 

  • ENTRATA A SCUOLA

L’orario di entrata dovrà essere rispettato rigorosamente, considerando l’immediato inizio delle lezioni. Si invita pertanto alla puntualità. Nel caso in cui l’alunno entrasse troppo spesso in ritardo, saranno contattati i genitori. Dopo la chiusura dell’orario di ingresso, i genitori dovranno giustificare il ritardo, firmando l’apposito modulo presso la bidelleria.

Gli alunni entreranno nella scuola solo all’ora prevista per l’ingresso; l’attesa dovrà avvenire davanti al cancello e/o nel cortile, con/senza i genitori, sino al suono della campanella (in caso di pioggia, i collaboratori scolastici potranno far sostare gli alunni nell’androne della scuola). Nel cortile della scuola media non si può accedere con le macchine, fatta esclusione per i docenti.

I genitori degli alunni dovranno provvedere a fornire la merenda al proprio figlio prima dell’ingresso a scuola, dal momento che non si può incaricare il collaboratore scolastico di tale compito.

Durante l’orario scolastico non è possibile circolare nell’Istituto, per non disturbare il regolare svolgimento delle lezioni. Il rappresentante di classe potrà contattare gli insegnanti nel giorno e nell’ora stabiliti preventivamente. Qualora si verificassero motivazioni urgenti, il genitore può chiedere di parlare con l’insegnante al collaboratore scolastico che provvederà ad autorizzarlo dopo aver sentito la disponibilità del docente. I genitori che intendano chiedere un colloquio con gli insegnanti, potranno fissare un incontro con le stesse, nei locali scolastici, previo accordo.

Sono comunque previste riunioni e colloqui periodici nel corso dell’anno scolastico.

Gli alunni non possono essere presenti nei locali scolastici durante le riunioni tra insegnanti e genitori.

USCITA DA SCUOLA

I genitori degli alunni frequentanti la scuola d’infanzia e primaria sono tenuti a rispettare l’orario di uscita degli alunni dalla scuola, poiché l’insegnante termina in quel momento il proprio servizio. Si sollecita pertanto alla puntualità nel ricevere i propri figli. Il bambino che non trovi immediatamente il proprio genitore dovrà rimanere all’interno dell’edificio scolastico.

In caso di ritardi continuativi, i genitori verranno convocati.

Le uscite anticipate limitano l’attività scolastica degli alunni; pertanto dovranno essere ristrette a gravi e sporadiche esigenze di famiglia. Il genitore dovrà ottenere dall’insegnante l’autorizzazione all’uscita anticipata del proprio figlio, previa richiesta scritta sul diario dell’alunno.

  • COMUNICAZIONE SCUOLA-FAMIGLIA

Gli avvisi che la scuola dovrà far pervenire alle famiglie saranno consegnati attraverso circolare o scritti dagli stessi alunni sul diario scolastico. Poiché l’insegnante potrà accertarsi dell’avvenuta lettura di tali comunicazioni solo grazie alla firma posta da un genitore o da chi ne fa le veci, si prega di firmare sempre gli avvisi inoltrati, con sollecitudine.

In caso di sciopero e assemblea del personale, il Dirigente scolastico informa, con comunicazione scritta, le famiglie degli alunni dei possibili disagi e delle garanzie sui livelli minimi del servizio previsti per legge. In ogni caso è doveroso che i genitori vigilino sull’evoluzione delle manifestazioni di sciopero, in modo da contribuire alla massima tutela dell’incolumità degli alunni. Data e orario delle assemblee sindacali verranno comunicate alle famiglie se comportano modificazioni dell’orario delle lezioni.

  • USO DEL MATERIALE

Gli insegnanti non sono responsabili del materiale didattico smarrito o maltrattato dagli alunni; per facilitare il riconoscimento dei propri oggetti, si consiglia di etichettarli o di apporvi un segno di riconoscimento (scuola dell’infanzia e scuola primaria). Controllare periodicamente che l’alunno abbia tutto il corredo necessario per lavorare, al fine di evitare continui prestiti da parte dei compagni.

Gli oggetti facenti parte dell’arredo scolastico sono patrimonio comune; la famiglia dell’alunno che commetterà un danno, dovrà risarcirlo.

  • ASSENZE

Le assenze, anche di un solo giorno, saranno giustificate, possibilmente per iscritto agli insegnanti dai genitori o da chi ne fa le veci; le assenze per malattia per oltre cinque giorni, anche se festivi, saranno giustificate con certificato medico, attestante l’avvenuta guarigione.

Gli insegnanti segnaleranno alla Direzione i casi di alunni con assenze prolungate o ricorrenti, non giustificate.

L’esonero dall’attività di educazione motoria è concesso su presentazione di richiesta su apposito modulo e dietro presentazione di certificato medico.

  • MENSA

I docenti chiedono la collaborazione alle famiglie affinché i bambini tengano un comportamento corretto durante il tragitto scuola/mensa e a tavola imparando anche ad assaggiare tutti i cibi. In caso di intolleranza alimentare o di allergie, previa presentazione di certificato medico, è possibile avere un pasto sostitutivo.

Gli alunni che usufruiscono della mensa devono consegnare il buono mensa entro la prima ora di lezione.

In caso di non fruizione del servizio per motivi di salute o di famiglia, è richiesta la giustificazione scritta sul diario da presentarsi all’insegnante accompagnatore.

  • COMPITI

Ogni alunno ha il compito di completare i lavori assegnati a casa e di rispettare i tempi di consegna.

Non saranno assegnati compiti scritti nei giorni dei rientri pomeridiani.

I genitori sono chiamati a collaborare con la scuola, stimolando e controllando i propri figli affinché svolgano con impegno ciò che a loro compete, senza però sostituirsi al bambino nell’esecuzione del lavoro.

I genitori, infine, sono tenuti a controllare giornalmente il diario e l’orario settimanale delle attività della classe, affinché l’alunno eviti di portare a scuola il materiale non necessario. In classe ogni allievo deve avere con sé quanto occorre per il regolare svolgimento delle lezioni. In merito è assolutamente vietato usare il bianchetto sul diario e portare telefoni cellulari e/o videogiochi. Qualora un insegnante si trovi in presenza di detto materiale è tenuto al sequestro di cui darà comunicazione scritta alla famiglia.

 

  • DISCIPLINA

L’alunno all’interno della scuola deve mantenere un comportamento corretto, rispettoso nei confronti degli insegnanti e dei compagni ed attivo nel lavoro scolastico. Nel caso in cui venga meno siffatto atteggiamento e risulti tale da recare danno a cose o persone, i docenti provvederanno con nota disciplinare,appositamente scritta sul registro di classe e sul diario dell’allievo interessato.

E’ preferibile che gli alunni non portino con sé oggetti di valore e denaro, in quanto la scuola non può essere responsabile di eventuali smarrimenti. E’ assolutamente vietato utilizzare il telefono cellulare durante le attività scolastiche. Per comunicare, in caso di necessità, gli alunni potranno fruire del telefono in Segreteria. E’ vietato durante le lezioni masticare gomme. Tutti gli alunni sono invitati ad indossare un abbigliamento adeguato all’ambiente scolastico e a curare la propria igiene personale.L’alunno che deve assumere medicinali durante l’orario scolastico deve presentare ai docenti il certificato medico e l’assunzione della responsabilità da parte delle famiglie.

In caso d’infortunio durante lo svolgimento delle attività didattiche, l’alunno deve immediatamente avvisare l’insegnante presente, affinchè il medesimo possa accertarsi di quanto accaduto e avviare le dovute procedure.

I genitori sono pregati di attenersi al regolamento per permettere un buon funzionamento della scuola.

 

 

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi